Avvocati in Grecia-Avvocati a Salonicco e ad Atene

Tassazione delle imprese e dei soci

  1. Tassazione degli utili delle società

    Dopo l’adozione della legge 4172/2013, in vigore dal 1.1.2014, gli utili delle imprese vengono tassati con un’aliquota fiscale del 26% dal primo Euro. Fanno eccezione le società individuali come anche per le società civili, le cooperative, i consorzi e altre persone giuridiche, per i quali è prevista una tassazione con un’aliquota fiscale del 26% per i profitti fino alla somma di 50.000 €, e con un’aliquota fiscale del 33% oltre tale importo, ammesso che mantengano libri contabili con scritture non in partita doppia.

  2. Tassazione dei dividendi / utili distribuibili

    I dividendi e gli utili distribuibili delle società sono tassati con un’aliquota fiscale del 10%. Nelle società soggette a tassazione con aliquota del 26% per i profitti fino a 50.000 € e del 33% al di sopra di questo importo, non vi è tassazione aggiuntiva degli utili distribuibili.

  3. Restrizioni sui dividendi infragruppo

    Con la L. 4172/2013 per la prima volta furono previste disposizioni relative agli introiti non distribuiti delle persone giuridiche controllate aventi residenza fiscale in un Paese non cooperante a livello fiscale, o in un Paese con un regime fiscale agevolato, al fine di impedire l’evasione fiscale della società controllante greca .

  4. Disposizioni per introiti non distribuiti della persona giuridica controllata

    Con la L. 4172/2013 per la prima volta furono previste disposizioni relative agli introiti non distribuiti delle persone giuridiche controllate aventi residenza fiscale in un Paese non cooperante a livello fiscale, o in un Paese con un regime fiscale agevolato, al fine di impedire l’evasione fiscale della società controllante greca.

  5. Presentazione della dichiarazione dei redditi delle persone giuridiche

    La dichiarazione fiscale delle persone giuridiche è depositata fino all’ultimo giorno del sesto mese dalla fine dell’anno fiscale (30.6.2014). Il pagamento delle tasse viene effettuato in otto (8), al massimo, rate mensili di uguale pari importo di cui la prima viene pagata con la presentazione della dichiarazione e le sette rate restanti entro l’ultimo giorno del settimo mese dalla presentazione della dichiarazione, data che non può estendersi oltre lo stesso anno fiscale. La legge prevede inoltre anticipo d’imposta dell’80%.